16/10/2017, 15:00

Anno 2017, Lievitati, Piatti unici, Focacce, Focacce ripiene,



Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene
Focacce--morbide-da-fare-ripiene


 Una ricetta per realizzare delle focacce che possono essere gustate da sole oppure fatte ripiene.







Ingredienti per preparare dieci focacce:

  • 800 g di farina di semola di grano duro 
  • 400 g di farina 0
  • 800 ml di acqua minerale naturale 
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 40 g di sale fino 
  • due cucchiai zucchero bianco
  • olio d’oliva

Procedimento

Sciogliete il lievito e lo zucchero in 100 ml di acqua minerale naturale. 

In un contenitore molto capiente disponete i due tipi di farina e aggiungete l’acqua minerale naturale e il sale fino. 

Mescolate con cura e per ultimo aggiungete il composto con il lievito sciolto. 

Formate un panetto e disponetelo in una ciotola cospargendolo con olio d’oliva e coprendo durante la lievitazione. 

Occorre lasciare lievitare a temperatura ambiente per almeno 6 ore accertandosi che sia raddoppiato il volume dell’impasto. 

Una volta trascorso il tempo necessario suddividete l’impasto in panetti da circa 200 g e formate per ognuna una focaccia aiutandovi con il mattarello. 

Cospargete di olio d’oliva e formate su di esse dei buchi aiutandovi con le dita e lasciate riposare per un’altra ora a temperatura ambiente prima di infornarle a 250°C per 15 minuti o comunque fino a quando la superficie risulterà ben dorata come nella foto. 

A questo punto potete dividere in due parti le vostre focacce e riempirle con qualsiasi cosa vogliate; prosciutto crudo, prosciutto cotto e mozzarella ecc

Se non avete la necessità di preparare dieci focacce potete avvolgere i panetti che non vi servono in carta da forno e disporle in freezer avendo cura di indicare la data di preparazione e di utilizzare l’impasto entro 3-6 mesi dalla preparazione. 

Quando dovrete riutilizzare i panetti ricordate di lasciare che scongelino in frigorifero in modo che la lievitazione si riattivi e poi manteneteli a temperatura ambiente il tempo necessario perché lievitino nuovamente. 




1

© 2017 by Maristella Maltinti​​

Create a website